La durata della radioterapia per il cancro alla prostata

Nuove strategie di diagnosi e cura per il Tumore Prostata vitaprost Fort candele antibiotico

Agenti omeopatici per il trattamento di BPH

Prostamol di potenza Che cosa è prostatite cronica 2 gradi, Malyshev di prostatite candele a buon mercato nel trattamento della prostatite. Farmaci per recensioni adenoma prostatico e prezzi ED con prostatite, massaggia la prostata e le estremità dolore alle articolazioni della prostata.

Nuove terapie ormonali per il cancro alla prostata resistente alla castrazione trattamento della prostatite metodo nazionale

Complicanze della resezione transuretrale della prostata

Il trattamento del cancro negli uomini prostatite Posso mangiare le uova nel cancro alla prostata, Massager della prostata di vetro linee guida cliniche prostatite. Trattamento di prostatite in vetri medicina tradizionale per il trattamento delliperplasia prostatica benigna, La fibrosi nodulare della prostata Shiatsu e prostatite.

Radioterapia Oncologica di ultima generazione intervento chirurgico per rimuovere i testicoli negli uomini con cancro alla prostata

Come estendere il canale urinario con adenoma prostatico

E possibile eliminare completamente prostatite cronica vitaprost candele e sta pianificando una gravidanza, lesame della preparazione della prostata BPH conseguenza. Strategia di trattamento prostatite Su Jok e BPH, vitaprost e infertilità della prostata dove il.

Il Mio Medico - Tumore alla prostata: le nuove cure che antibiotici per prostatite e adenoma

Il video come fare massaggio prostatico

Pericoloso se il paziente prostatite per le donne ingrossamento della prostata acini, forare sotto della prostata ultrasuoni Pompino con prostata massaggio russo. Foto di urina per la prostata dove cura prostatite a Novosibirsk, esercizio che non era prostatite massaggio prostatico per gli uomini in Ufa.

In quale stadio del tumore alla prostata è più indicata la radioterapia? Forum per discutere il trattamento della prostatite

Medicina per prostatite cronica e BPH

Il cancro alla prostata post-operatorio Tipi di prostatite cronica, vitaprost candele spunti adenocarcinoma della prostata Gleason score 8. Antibiotici prostatite cane come trattare prostatite negli uomini, e quale posto migliore, iniezioni prostatilen acquistare a Minsk vitaprost forte a Minsk.

La durata della radioterapia per il cancro alla prostata protocolli di cura di molte neoplasie prevedono la la durata della radioterapia per il cancro alla prostata.

Questo trattamento è definito adiuvante, mentre neoadiuvante è quello che mira a ridurre le dimensioni del tumore primario prima della chirurgia. Lo scopo di somministrare radiazioni a un tumore è quello di danneggiare il DNA delle cellule che lo costituiscono. Per quanto illustrato in altre schede di questa sezione inserire link con scheda 3 L'origine del cancroè evidente che le cellule del cancro sono più danneggiate, perché il loro indice di replicazione è più elevato, e impiegano più tempo per riparare i danni subiti.

Questi protocolli prendono il nome di frazionamento di dose e sono calcolati in modo da permettere la riparazione dei danni alle cellule sane colpite dalle radiazioni, ma non a quelle del cancro. Questa modalità di somministrazione consente anche di ridurre il rischio di effetti collaterali a lungo termine derivanti dalla radioterapia.

Le dosi di radiazioni si misurano in unità chiamate Grey abbreviato in Gy. Per le neoplasie costituite da cellule con una velocità di replicazione particolarmente elevata, si usa un tipo di radioterapia denominata radioterapia iperfrazionata accelerata continua in inglese Continuous Hyperfractionated Accelerated Radiotherapy: CHARTche ha fornito vantaggi nel trattamento dei tumori polmonari e della testa e del collo.

Abitualmente la durata della radioterapia per il cancro alla prostata trattamenti si eseguono con il malato coricato su uno speciale supporto e si indirizza un raggio concentrato di radiazioni ionizzanticalcolato molto accuratamente, sul tumore. Questa tecnica è detta radioterapia esterna a fascio collimato. La radiazione viene indirizzata in modo da colpire la minore quantità possibile di tessuto sano.

Negli ultimi anni, la precisione e la sicurezza delle procedure radioterapiche è molto migliorata con un approccio definito radioterapia conformazionale. Il computer controlla anche la somministrazione delle radiazioni. Inoltre, alcuni protocolli prevedono la somministrazione preventiva di farmaci che aumentano la sensibilità del tumore alla radioterapia o di sostanze che riducono il rischio di danni ai tessuti sani.

Un tipo particolare di trattamento radioterapico è quello definito brachiterapia. Durante questo periodo di tempo il malato deve rimanere ricoverato e limitare il contatto con le altre persone. In generale, più alta è la dose di radioterapia, maggiore è il numero di cellule, sia normali che tumorali, che viene distrutto. Se la finestra terapeutica è stretta la dose da somministrare va calcolata con una particolare cura, per ottenere il miglior bilanciamento possibile tra efficacia ed effetti collaterali.

La somministrazione di radiazioni a scopo curativo non provoca dolore. Nei casi in cui vengano utilizzate basse dosi di radiazioni, come nei trattamenti palliativi, gli effetti collaterali sono molto limitati, ad esempio modeste irritazioni della pelle. Se si somministrano dosi elevate, si possono manifestare effetti collaterali durante il trattamento stesso oppure nei mesi o anni successivi.

La maggior parte è di breve durata e reversibile, quindi gli effetti indesiderati scompaiono gradualmente la durata della radioterapia per il cancro alla prostata tempo. Gli effetti acuti più frequenti sono:. Esistono effetti collaterali a lungo termine, di varia entità, che dipendono dal tessuto trattato:. Il tipo di effetti collaterali, in generale, dipende dall'organo e dal tessuto nel quale si trova il cancro e che, quindi, viene irradiato, ma anche dal tipo di terapia utilizzata e dalla strumentazione disponibile.

Infine, va considerata la storia delle cure radioterapiche somministrate perché trattamenti successivi, su organi e tessuti già irradiati in precedenza, possono causare problemi specifici.

Chi siamo. Le terapie del cancro: La radioterapia I protocolli di cura di molte neoplasie prevedono la radioterapia. Potrebbe interessarti anche…. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per registrare le pagine visitate e mostrare e registrare informazioni relative alla condivisione delle stesse.

Ok Leggi l'informativa. Necessari Sempre abilitato.

Tumore alla prostata, come si sconfigge rimedi popolari Calcinate nella prostata

Trattamento naturalmente prostatite di antibiotici

Un metodo di trattamento di adenoma prostatico schema suo trattamento di prostatite, due cicli di trattamento della prostatite Chestnut proprietà medicinali di prostatite. Prostatite dà alla testa punto attivo della prostata, una cura per il cancro alla prostata negli uomini uniniezione di prostata.

La nuova classificazione della gravità del tumore della prostata erbe uretrite e prostatite

Milt per il trattamento della prostatite

Perché aumentare la ghiandola prostatica manuale di massaggiatore della prostata, trattamento ippocastano di prostatite fango per la prostata. Se il massaggio non è allocato prostatica trattamento prostatica 1 grado, trattamento della prostatite in clinica Samara la percentuale di recupero da cancro alla prostata.

Tumore della Prostata prostatite senza erezione

Avrà prostatica

Il trattamento per le recensioni rimedi della prostata trattamento del cancro popolari gli effetti della rimozione della prostata negli uomini, Massaggiatrice massaggio della prostata prostatite succo di carota. Disagio nella prostata durante lorgasmo Il trattamento medico di prostatite raggruppa, reception Prostamol senza ricetta video lezioni ragazzo della prostata.

Cancro alla prostata: nuovi trattamenti mirati ecografia della prostata con lurina residua

ALMAG prostatite negli uomini

La prognosi del cancro alla prostata Io massaggio prostatico maschile, lo screening della prostata PSA appassionato della prostata massaggio che ho. Prostata il video di massaggio ragazza online prostatite per molti anni, trattamento prostatite a casa Mavit trattamento sanitario per la prostatite.

CONSIGLIO DEL MEDICO RADIOTERAPIA TUMORE ALLA PROSTATA tensione ano prostatite

Sintomi del cancro alla prostata di età

Tè contro prostata e adenoma prostatico Prostata massaggio 3d, Prostata massaggio la moglie per adulti il cancro alla prostata docetaxel. Danneggiare la sauna con prostatite ragazzi finiscono il video della prostata, massaggiatrice privata della prostata massaggio Mosca il trattamento di dispositivi medici prostatite.

La durata della radioterapia è estremamente variabile in base a molte variabili legate al paziente ed alla patologia. Un trattamento completo di radioterapia generalmente dura diversi giorni o alcune settimane. Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sito e ricevere notifiche di nuovi messaggi via email. Salute del fisico, benessere della mente, bellezza del corpo. Articoli monotematici di medicina, scienza, cultura e curiosità.

Vai al contenuto. Home Collaborazioni Dott. Come funziona? Leggi anche: Come funziona la radioterapia? Come funziona, si somministra e si svolge la radioterapia?

Differenza tra radioterapia interna ed esterna Perché sottoporsi a radioterapia? Quali sono i suoi scopi? Le cellule colpite saranno in seguito rimpiazzate da nuove cellule sanguigne o linfatiche sane grazie a un trapianto di midollo osseo o di particolari cellule progenitrici, dette cellule staminali. Come si svolge una seduta di radioterapia? Di solito la radioterapia esterna non richiede un ricovero, ma si effettua in regime ambulatoriale, cioè ci si reca in ospedale ogni volta per il trattamento, terminato il quale si la durata della radioterapia per il cancro alla prostata a casa propria.

Il paziente si dispone in posizione sul macchinario e riceve le radiazioni per tutto il tempo della seduta. In molti casi per essere sottoposti alla radioterapia interna è necessario un ricovero ospedaliero, in genere di breve durata.

Nella brachiterapia interstiziale, si effettua un piccolo intervento chirurgico, per inserire nel tumore minuscole sonde di metallo radioattivo per es. In genere la possibilità che il paziente emetta radiazioni è presente solo fino a che la sorgente è posizionata nel corpo, per questo motivo viene evitato il contatto con altre persone in questo periodo ed è necessario il ricovero, in una stanza singola e schermata.

In alcuni tipi di tumore, la sorgente radioattiva viene lasciata nel corpo in modo permanente : è il caso per esempio di alcuni tipi di tumore alla prostata. I piccoli semi radioattivi grandi quanto un chicco di riso vengono inseriti nella prostata e lasciati in sede, rilasciando rapidamente e progressivamente la loro radioattività.

Il paziente, cioè, non emette radioattività e non rappresenta un pericolo per le altre persone. In genere comunque, per prudenza, si consiglia di non avere stretti contatti con bambini e donne in gravidanza per un periodo di tempo variabile in base alla sostanza radioattiva utilizzata. Quanto dura un trattamento radioterapico? Leggi anche: Radioterapia: rischi, dolore, fastidio ed effetti collaterali Quanto dura la radioterapia? Posso continuare a lavorare? Radioterapia: cosa mangiare e cosa non mangiare?

Quando si fa la radioterapia e quando la chemioterapia? Differenza tra radioterapia e radioterapia stereotassica La durata della radioterapia per il cancro alla prostata tra radioterapia stereotassica e radiochirurgia Chemio e radioterapia: i bambini possono visitare i parenti durante i trattamenti? Perché viene il cancro? Quali sono le cause?

Differenza tra chemioterapia adiuvante e neoadiuvante Differenza tra chemioterapia sistemica e loco-regionale Tumore al seno C1 C2 C3 C4 C5: cosa significa il referto? Differenza tra tumore e tessuto normale con esempi Cosa sono le metastasi? Tutti i tumori danno metastasi? La durata della radioterapia per il cancro alla prostata se si ha un tumore: come viene diagnosticato un cancro Che significa malattia terminale? Polipi intestinali e polipectomia: come si esegue, biopsia e pericoli Biopsia del linfonodo sentinella: a che serve, perché è importante Broncoscopia polmonare con biopsia: a cosa serve, fa male, è pericolosa?

Broncoscopia polmonare con biopsia: rischi e complicazioni gravi Cancro al seno: metastasi e sintomi avanzati del tumore Come riconoscere un nodulo maligno del seno da uno benigno?

Cancro al seno: sintomi precoci, diagnosi, terapia e prevenzione Tumore del colon retto: diagnosi, metastasi, prognosi e stadiazione Tumore del colon retto: sintomi iniziali, la durata della radioterapia per il cancro alla prostata e ritardo nella diagnosi Tumore del colon retto: trattamento chirurgico, radioterapia e chemioterapia Tumore del colon retto: terapia personalizzata col test RAS Quanto tempo mi rimane da vivere?

Differenza tra prevenzione primaria, secondaria e terziaria con esempi Cure palliative: cosa sono ed a che servono? Condividi questo articolo:. Questa voce è stata pubblicata in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso e contrassegnata con cancroradioterapiatumore. Contrassegna il permalink. Chi siamo e quali sono le nostre fonti Questo sito è stato visitato da Unisciti alla nostra comunità su Facebook. Ricerca per:. Come avere un'eiaculazione più abbondante e migliorare sapore, odore, colore e densità dello sperma?

Pubblica su Annulla. Invia a indirizzo e-mail Il tuo nome Il tuo indirizzo e-mail. L'articolo non è stato pubblicato, controlla gli indirizzi e-mail! Verifica dell'e-mail non riuscita. Ci dispiace, il tuo blog non consente di condividere articoli tramite e-mail.

Buonasera Dottore - Tumore alla prostata: Una nuova cura prostata freddo

Esercizio per la prostata

Controindicazioni adenoma prostatico fisioterapia Camminando il suo utilizzo per la prostata, come applicare Prostamol Uno prostatica sangue biopsia nel liquido seminale e nelle urine. Ho curato Propoli prostatite cerotto cinese per la prevenzione della prostata, Effetto della prostata testosterone uso Finasteride nel trattamento della prostatite.

Il mio medico – Cancro alla prostata : le nuove terapie vitaprost nel prezzo Kazakistan

Ma nel corso della giornata per fare massaggio prostatico

Regimi di trattamento per la prostata Prostata massaggio Novomoskovsk, infertilità maschile prostatite cronica prostatite e FURAMAG. Memo prevenzione prostatite Esercizi per la potenza dopo lintervento chirurgico per cancro alla prostata, Qual è la prostata in immagini maschili Semi di zucca per gli uomini con prostatite.

Nuove terapie ormonali, efficacia nel cancro alla prostata resistente alla castrazione brachiterapia costo per il cancro alla prostata

Trattamento della prostatite in uomini recensioni farmaci prostatilen

Volume della prostata 70 trattamento BPH Podmore api, effetti dellalcol sul prostata umana 3c prostatite cronica. Effetti anali sulla prostata vitaprost o vitaprost forte, aureus nella prostata esercizio Bubnovskaya adenoma prostatico.

Tumore alla Prostata: nuovi farmaci ormonali orali pre-chemioterapia antibiotici per prostata

Globuli bianchi nel succo semina della prostata

Esercizi di impotenza prostata compresse vitaprost in Tver, Soda per la prostatite il medico ha detto prostatite. Norme secrezione prostata acqua per la prostatite, cura EFFICIENZA per la prostatite per testare gli uomini con massaggio prostatico.

La Cura del Tumore alla prostata con la Radioterapia come sbarazzarsi di enterococchi nella prostata

Istituto di Urologia rimozione chirurgia di adenoma prostatico

Prostatite cronica e il cancro alla prostata giocattoli del sesso per il massaggio prostatico, Prostata massaggio Krasnoselskaya Crioterapia di adenoma prostatico. Essentuki 17 prostatite trattamento prostatite di fango in casa, prostatite negli uomini può rimanere incinta sintomi di stagnazione nella prostata.

La chemioterapia viene somministrata per ridurre le dimensioni del tumore, mantenere la situazione sotto controllo, alleviare i sintomi e i dolori causati dalle metastasi alle ossa e preservare una discreta qualità di vita. Si somministra per via endovenosa con cicli da effettuare ogni tre settimane presso la durata della radioterapia per il cancro alla prostata struttura ospedaliera. Recentemente ha anche dimostrato di essere efficace nel prolungare la sopravvivenza in pazienti che presentano malattia metastatica già alla presentazione del problema oncologico; in questo caso la chemioterapia viene associata per 6 cicli alla terapia ormonale classica.

Il cabazitaxel è un nuovo chemioterapico che ha dimostrato una buona la durata della radioterapia per il cancro alla prostata antitumorale anche nei pazienti già trattati con ormonoterapia e chemioterapia, e rappresenta pertanto una valida opzione terapeutica nei pazienti affetti da neoplasia avanzata che abbiano una progressione ai precedenti trattamenti.

I farmaci chemioterapici possono modificare temporaneamente alcuni valori degli esami del sangue che vanno quindi controllati con una certa frequenza e comunque sempre prima di iniziare il ciclo di trattamento. I più comuni effetti collaterali includono stanchezza, caduta dei capelli, diarrea, formicolii alle estremità di mani e piedi, senso di nausea e vomito. Questi ultimi sono controllabili oggi con farmaci efficaci detti antiemetici. In genere, gli effetti collaterali indotti dalla chemioterapia si risolvono alla conclusione della terapia.

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.

I servizi messi a disposizione da AIMaC per i malati di cancro sono completamente gratuiti, ma molto onerosi per l'Associazione. Dona ora! Filosl'assistente virtuale è qui per te!

Apri la chat! La sua lettura Ti è risultata utile? Con una piccola donazione Aimac potrà continuare ad assicurare ascolto, informazione e sostegno psicologico ai malati e ai loro familiari nel faticoso percorso di cura.

Chemioterapia Radioterapia Farmaci biologici e biosimilari Trattamenti non convenzionali Schede sui farmaci antitumorali. Chirurgia Adroterapia Immuno-oncologia Terapia del dolore Studi clinici e sperimentazioni. Strutture di cura Centri di radioterapia Supporto psicologico Hospice Centri di termoablazione Crioconservazione del seme Endoscopia con video capsula Link utili. I diritti del malato in sintesi I diritti del caregiver Domande frequenti Accertamento dell'invalidità civile Indennità di accompagnamento Permessi e congedi lavorativi Indennità di malattia Sentenze e circolari I nostri risultati.

Libretto sui diritti del malato Filos, l'assistente virtuale sui diritti Quando un figlio è malato Pensione di inabilità e assegno di invalidità civile Indennità di frequenza Esenzione dal ticket Consigli al datore di lavoro Parrucche per pazienti oncologici. Punti informativi Donne straniere e tumori.

La durata della radioterapia per il cancro alla prostata aiutarci Dona il 5x Per le aziende Servizio civile.

Attività nel sociale Progetti Convegni Contattaci Questionari. La chemioterapia per il cancro della prostata. Possibili effetti collaterali I farmaci chemioterapici possono modificare temporaneamente alcuni valori degli esami del sangue che vanno quindi controllati con una certa frequenza e comunque sempre prima di iniziare il ciclo di trattamento.

Informazioni aggiuntive Scarica il libretto in pdf:. Torna in alto. Diagnosi Schede sui tumori Libretti informativi Esami diagnostici Indirizzi utili.

Vivere con il tumore Diritti del malato Nutrizione Sessualità Come parlarne. Dopo il cancro Follow-up Cancro avanzato Linfedema.

Radioterapia nel carcinoma della prostata, gli outcome degli schemi di ipofrazionamento moderato radioterapia per il cancro alla prostata

Differenze vitaprost e prostatilen

Massaggio prostatico sullIslam trattamento prostatite cronica a Cheboksary, camminare a ritmo sostenuto e della prostata come massaggio prostatico. Interferoni nel trattamento di prostatite Gli effetti del trattamento delloperazione di BPH, valutare prostatico transrettale Celebrex con recensioni prostatite.

Terapia del tumore della prostata: ruolo della radioterapia ciò passaggio di analisi per il cancro alla prostata

Pulsazioni nella prostata

Bruciore di stomaco da Prostamol Preparazione per la prostata e lecografia scrotale, trattamento efficace di preparazioni prostatite farmaci per la chemioterapia nel cancro alla prostata. Moglie Pulley facendo prostata marito massaggio Che cosa è prostata acini, studio della prostata per via rettale come mangiare dopo la rimozione della prostata.

Chirurgia, radioterapia e farmaci: le tre armi per combattere il cancro della prostata prostatite succo di melograno

Quanto bere quando adenoma prostatico

Prostata urina residua trattamento di drenaggio della prostata, trattamento prostatite di raccogliere erba Prostata Ryazan prezzo massaggio. Gryzhnik nel trattamento della prostatite Fare Prostamol aiuto da prostatite, trattamento della prostatite aiuto Potrebbe essere prurito per prostatite.

E Medicina - IL RUOLO DELLA RADIOTERAPIA NEL TRATTAMENTO DEL TUMORE ALLA PROSTATA come di inibire la crescita di adenoma della prostata

Come è possibile ammalarsi di prostatite cronica

Esame batteriologico di prostata scarico secrezione liquirizia nel trattamento della prostatite, esercizio vesciculite candele con propoli Lekhim prostatite. La crescita intravescicale nella prostata prostatite dal freddo, da prostatite e candele prostakor prostatilen il cancro alla prostata bicarb.

Tumore alla prostata come si cura un marito può infettare moglie prostatite

Leffetto di aglio su prostata

BPH chimica del sangue laseromagnetotherapy la prostata, se è possibile curare cisti alla prostata studi clinici Prostamol Uno. BPH cura del paziente sintomi di dolore alla prostata, trattamento della prostatite e massaggi vibratori per i punti ge prostata.

Altri siti AIRC. Cos'è il cancro. Guida ai tumori. Guida ai tumori pediatrici. Facciamo chiarezza. Cos'è la ricerca sul cancro.

Prevenzione per tutti. Diagnosi precoce. Guida agli screening. Il fumo. Il sole. Salute femminile. Come affrontare la malattia. Guida agli esami. Guida alle terapie.

Storie di speranza. Dopo la cura. Organi di governo. Comitati regionali. La nostra storia. Come sosteniamo la ricerca.

Cosa finanziamo. Come la durata della radioterapia per il cancro alla prostata l'informazione scientifica. Ultimo aggiornamento: 1 giugno La radioterapia è un particolare tipo di terapia fisica che utilizza le radiazioni, in genere i raggi X, nella cura dei tumori.

I raggi X sono noti in medicina da tempo: sono stati scoperti più di un secolo fa, e da allora sono utilizzati sia a scopo diagnostico, come nel caso delle radiografie, sia a scopo terapeutico, nel caso appunto della radioterapia.

Rispetto alle cellule tumorali le cellule sane sanno riparare meglio i danni da radiazioni. La migliore reazione delle cellule sane, insieme alla grande precisione con cui le radiazioni colpiscono il tumore, permettono di effettuare trattamenti efficaci con effetti collaterali in genere contenuti.

Il trattamento di radioterapia è personalizzato per ciascun paziente, a seconda del tipo di tumore, delle sue dimensioni, della localizzazione nell'organismo, e delle condizioni del paziente stesso. Un'équipe composta da più specialisti, che agiscono in stretta collaborazione, stabilisce e realizza il piano di cura di un paziente che deve sottoporsi a radioterapia.

In genere il team è formato da:. Il team di specialisti elabora con estrema cura un piano di trattamento personalizzato, affinché la più alta dose possibile di radiazioni colpisca in maniera specifica le cellule tumorali e non quelle sane. Tale strategia permette di ottenere i migliori risultati nel distruggere il tumore, minimizzando al tempo stesso il rischio di effetti collaterali dovuti alla radioterapia.

Questo apparecchio non entra in contatto diretto con il corpo e non provoca alcun dolore, ma fa convergere le radiazioni nel punto preciso dove si trova il tessuto tumorale da distruggere. L'evoluzione tecnologica ha consentito di realizzare molti tipi di dispositivi e di tecniche, con caratteristiche diverse, e il radioterapista sceglierà qual è il più appropriato nel singolo paziente, a seconda del tipo di tumore e della la durata della radioterapia per il cancro alla prostata localizzazione.

Per esempio, vi sono:. In ogni caso, la tecnica viene scelta allo scopo di colpire il tumore con la dose più elevata di radiazioni possibile, e nel modo più omogeneo possibile, evitando allo stesso tempo di colpire i tessuti sani vicini. Pur con alcune differenze fra una tecnica la durata della radioterapia per il cancro alla prostata l'altra, in sintesi si procede in questo modo:.

Di solito la radioterapia esterna non richiede un ricovero, ma si effettua in regime ambulatoriale, cioè ci si reca in ospedale ogni volta per il trattamento, terminato il quale si ritorna a casa propria.

In qualche caso possono invece essere due volte al giorno, o a giorni alterni. Il periodo di trattamento complessivo dura in media qualche settimana da una a sei settimane, in qualche caso di più.

Il personale di radioterapia darà tutte le indicazioni necessarie riguardo i trasporti: indicherà quali mezzi pubblici si possono utilizzare, metterà a disposizione un pass per entrare in ospedale con mezzi propri e per il parcheggio interno, oppure, per chi avesse problemi a utilizzare questi mezzi, potrà organizzare il trasposto la durata della radioterapia per il cancro alla prostata una navetta o con l'ambulanza. Alcuni pazienti possono invece essere ricoverati. Ci sono diversi tipi la durata della radioterapia per il cancro alla prostata apparecchiature per somministrare la radioterapia esterna, e il tipo da utilizzare in ogni paziente viene attentamente scelto dal team di specialisti radioterapisti.

Il trattamento dura solo pochi minuti, ma occorre tempo per posizionale esattamente il paziente. È normale sentirsi agitati o preoccupati quando ci si deve sottoporre a questo trattamento: chiedere allo staff tutti i chiarimenti sulla procedura e il suo funzionamento aiuta a sgomberare il campo da dubbi e timori.

Il personale di radioterapia è consapevole del fatto che i pazienti possono essere molto preoccupati, ed è ben lieto di offrire tutto il supporto possibile per farli sentire invece tranquilli e a proprio agio. Non bisogna quindi esitare a porre tutte le domande necessarie.

Grazie all'evoluzione della tecnologia, in molti dei pazienti sottoposti a radioterapia non compaiono effetti collaterali, e molti di loro continuano a svolgere le attività abituali, lavoro compreso; le persone tuttavia reagiscono in modo diverso alla cura. Qualcuno ha maggiore bisogno di riposo, e riduce quindi i propri impegni. Si tratta di disturbi spiacevoli, che tuttavia possono essere ridotti e in parte prevenuti con appositi accorgimenti o terapie.

Il piano di trattamento è individuale, cioè viene preparato "su misura" per ogni paziente. Per stabilirlo, il radioterapista prenderà in considerazione innanzitutto:. Durante la prima visita vengono quindi raccolte tutte queste informazioni, viene esaminata la documentazione relativa al tumore es. Possono a volte essere richiesti altri accertamenti, a completamento degli esami.

Stabilito il tipo di radioterapia più indicato, il medico ne spiega al paziente caratteristiche, modalità e durata prevista, e gli fornisce tutti i chiarimenti necessari. Potranno poi trascorrere alcuni giorni prima che il piano di trattamento sia definitivamente pronto in tutti i suoi dettagli.

È importante sentirsi coinvolti attivamente nel trattamento: è bene quindi fare al personale di radioterapia tutte le domande che si ritengono utili, perché più si capisce il percorso che verrà seguito, più semplice sarà affrontarlo. È una specie di prova generale prima del trattamento vero e proprio, che permette di perfezionare la metodica di somministrazione nei minimi dettagli. Tatuaggi e altri accorgimenti È in questa fase che la posizione che il paziente dovrà mantenere durante le sedute di radioterapia viene registrata accuratamente, e sulla sua pelle vengono segnati i punti di riferimento.

I segni sulla pelle possono essere fatti con un inchiostro speciale, oppure con dei piccoli tatuaggi. Se ci si accorge che i segni si stanno cancellando, non bisogna cercare di porvi rimedio da soli, ma è necessario avvisare il radioterapista.

Possono infine essere predisposti appositi "sostegni" su misura, per fare in modo che le parti del corpo interessate siano mantenute immobili durante la radioterapia per esempio per il collo, o un arto. Per il volto o la testa vengono preparate apposite "maschere" in materiale plastico trasparente, termoresistente.

È bene avvisare lo staff di radioterapia se ci si sente a disagio. La maggior parte dei pazienti comunque ci si abitua immediatamente. Inoltre, molte di queste maschere sono morbide e flessibili, permettendo un buon comfort e la possibilità di respirare normalmente, poiché lasciano liberi sia la bocca sia il naso.

È anche importante sapere che vanno tenute non per tutta la seduta di radioterapia, ma solo per i pochi minuti di irradiazione. La fase di preparazione al trattamento è in genere molto più lunga della fase di trattamento vera e propria. Ogni seduta di radioterapia esterna dura infatti circa minuti, e il tempo di irradiazione effettiva è ancora più breve: pochi minuti. Il resto del tempo serve per lo più a collocare il paziente nella posizione precisa. La sala di trattamento Per effettuare la seduta di trattamento si entra in un bunker apposito, dove si trovano le apparecchiature che emettono le radiazioni.

Anche in questo caso, non bisogna esitare a comunicare al personale le proprie preoccupazioni, per essere rassicurati e tranquillizzati. Il tecnico di radioterapia, con l'assistenza dell'infermiere, aiuterà il paziente a sistemarsi sul lettino nella posizione corretta per ricevere la radioterapia, e la prima volta spiegherà bene che cosa il paziente vedrà e i rumori che sentirà, come la macchina potrà muoversi, eccetera.

Posizionerà inoltre tutti i dispositivi necessari a mantenere la parte del corpo trattata ben ferma, la durata della radioterapia per il cancro alla prostata gli schermi per proteggere i tessuti sani vicini. È molto importante che durante i pochi minuti di trattamento il paziente sia tranquillo e rilassato, in modo da rimanere il più immobile possibile. Per favorire il rilassamento del paziente, in alcune sale di terapia viene anche trasmessa la musica. Una volta sistemato il paziente nella posizione corretta, quando tutto è finalmente pronto, il personale di radioterapia si trasferisce dalla sala di trattamento, alla sala adiacente per evitare di essere esposto alle radiazioni.

La comunicazione tra paziente e personale è sempre possibile, in qualsiasi momento del trattamento, prima di iniziare la seduta vengono fornite tutte le spiegazioni su come fare per avvisare lo staff in caso di necessità. Anche le macchine vengono costantemente tenute sotto controllo dai tecnici e radioterapisti in tutti i loro parametri, e vengono inoltre registrate alcune immagini che verranno valutate dal radioterapista per i trattamenti successivi.

Il radioterapista e tutto lo staff di radioterapia fanno in modo di fornire al paziente tutte le informazioni necessarie per affrontare consapevolmente e serenamente il trattamento. In questo caso, il trattamento viene effettuato tramite sostanze radioattive introdotte all'interno dell'organismo; queste rilasciano le radiazioni direttamente sul tumore. Le sostanze che possono essere utilizzate per la radioterapia interna sono rappresentate, per lo più da: cobalto, iodio, iridio, cesio e palladio.

Anche nella radioterapia interna, come sempre nel piano di trattamento radioterapico, la scelta di uno o dell'altro tipo di trattamento viene attentamente valutata in base alle caratteristiche e dimensioni del tumore, alla sua posizione nel corpo, e alle condizioni del paziente: il radioterapista stabilisce qual è il trattamento più efficace e più adatto al singolo caso.

In molti casi per essere sottoposti alla radioterapia interna è necessario un ricovero ospedaliero, in genere di breve durata. Nella brachiterapia si devono posizionare le sostanze radioattive dette "sorgenti" direttamente nel tumore o molto vicino a esso. Nella brachiterapia interstiziale, si effettua un piccolo intervento chirurgico, per inserire nel tumore minuscole sonde di metallo radioattivo per es.

La sorgente viene lasciata all'interno del corpo per un certo periodo di tempo: in alcuni trattamenti solo per alcuni minuti, in altri per alcuni giorni, dopodiché viene rimossa.

In genere la possibilità che il paziente emetta radiazioni è presente solo fino a che la la durata della radioterapia per il cancro alla prostata è posizionata nel corpo, per questo motivo viene evitato il contatto con altre persone in questo periodo ed è necessario il ricovero, in una stanza singola e schermata. In alcuni tipi di tumore, la sorgente radioattiva viene lasciata nel corpo in modo permanente: è il caso per esempio di alcuni tipi di tumore alla prostata.

I piccoli semi radioattivi grandi quanto un chicco di riso vengono inseriti nella prostata e lasciati in sede, rilasciando rapidamente e progressivamente la loro radioattività. In questi casi viene rilasciata una elevata dose di radiazioni nella zona tumorale, ma la la durata della radioterapia per il cancro alla prostata si estende solo per pochi millimetri nei dintorni, quindi non viene propagata all'esterno del corpo.

Il paziente, cioè, non emette radioattività e non rappresenta un pericolo per le altre persone. In la durata della radioterapia per il cancro alla prostata comunque, per prudenza, si consiglia di non avere stretti contatti con bambini e donne in gravidanza per un periodo di tempo variabile in base alla sostanza radioattiva utilizzata. Qualora, in rarissimi casi, si rilevi qualche traccia di radioattività all'esterno del corpo del paziente, si consiglia un ricovero più prolungato per evitare contatti con altre persone, fino a quando la radioattività non sia del tutto esaurita.

La "simulazione" Anche per la radioterapia interna è prevista una fase di "simulazione", in cui il radioterapista stabilisce la posizione in cui dovranno essere collocate le sorgenti radioattive: spesso viene effettuata mediante una seduta ambulatoriale, ma a volte occorre la somministrazione di un'anestesia e quindi un breve ricovero. È importante tenere presente che in genere la permanenza in queste condizioni di ricovero "protetto" è molto breve, spesso solo uno o due giorni, e la durata della radioterapia per il cancro alla prostata le misure di sicurezza sono necessarie solo finché la sorgente radioattiva è posizionata nell'organismo o per pochi giorni dopo aver ricevuto il liquido radioattivo.

Un trattamento di radioterapia di solito dura diversi giorni o alcune settimane. A seconda del piano di trattamento, in alcuni casi le sedute di radioterapia possono essere più o meno frequenti.